Il processo

Il processo di assorbimento del Ferro Sucrosomiale®

Il ferro è un elemento essenziale per l’organismo. Favorisce la formazione dell’emoglobina e della mioglobina, supporta il sistema immunitario e la normale funzione cognitiva oltre che supportare la crescita nei bambini e negli adolescenti. Parte del ferro necessario a svolgere le normali funzioni dell’organismo è introdotto con la dieta.

Dove viene assorbito il ferro introdotto con gli alimenti?

L’organismo umano assorbe il ferro nell’intestino, più precisamente a livello del duodeno. Una parte del ferro assorbito si lega alla ferritina, proteina che costituisce il principale deposito di ferro nelle cellule (soprattutto a livello del fegato, della milza e del midollo osseo), mentre un’altra quota di ferro si lega alla transferrina e viene portato ai vari tessuti dell’organismo.

Come viene assorbito il Ferro Sucrosomiale®?

Come il ferro di origine alimentare, anche il Ferro Sucrosomiale® contenuto nei complementi nutrizionali della gamma SiderAL® viene assorbito dalle cellule della mucosa intestinale.

Il Ferro Sucrosomiale®, componente fondamentale della gamma di complementi nutrizionali SiderAL®, supera indenne l’ambiente dello stomaco ed è assorbito nell’intestino. La Tecnologia Sucrosomiale®, brevetto esclusivo di PharmaNutra, garantisce anche un ferro buono di sapore, che risulta quindi di più facile assunzione anche per lunghi periodi.

La ricerca scientifica svolta da PharmaNutra, in collaborazione con diverse università italiane e straniere, ha dimostrato che il Ferro Sucrosomiale® è in grado di superare indenne l’ambiente acido gastrico grazie alla protezione della matrice sucrosomiale sul ferro pirofosfato, consentendo a una quota maggiore di ferro di rendersi disponibile per l’assorbimento intestinale.

Sucrosoma

La tecnologia che garantisce il miglior assorbimento di Ferro.

Scopri di più

Hai già l’app di SiderAL®?

Scaricala subito sul tuo smartphone!

App Store
Google Play